Ripubblico con piacere il post su Soup, una particolare performance cui ho assistito (e di cui sono stata partecipe) lo scorso febbraio al Piccolo Coccia di Novara.
Nei prossimi giorni, questa produzione dell’Associazione LIS Lab performing arts approderà alla Biblioteca delle Oblate a Firenze.
Chi abita in zona sfrutti l’occasione per immergersi tra arte e cultura, libri e immagini, cibo e sensi che si mescolano in un’atmosfera rarefatta di rara bellezza, un banchetto surreale dove performer-camerieri serviranno “pietanze diversamente commestibili”.

Venerdì 12 e sabato 13 settembre
ore 17.00 e ore 20.00
posti limitati (60)
prenotazione ai numeri 055.261.6512
bibliotecadelleoblate@comune.fi.it
Sala conferenze piano terra.

Across the universe

Riporto comunicato stampa e locandina di Soup, una performance “stuzzicante” che andrà in scena il 6 e il 7 febbraio al Piccolo Coccia di Novara nell’ambito di eventi del progetto PerCorpi Visionari, di cui vi ho parlato la scorsa estate.

C. E. M.

Cibo e corpo a confronto nel gioco dell’identità. Così si presenta Soup, la performance che l’Associazione LIS Lab Performing Arts di Meina ha creato a Novara e che andrà in scena aperta al pubblico giovedì 6 e venerdì 7 febbraio 2014 al Piccolo Coccia, in Piazza Martiri 2 a Novara. Dal 27 Gennaio gli artisti e i collaboratori di LIS, associazione diretta da Antonella Cirigliano, saranno in residenza presso il Teatro Coccia di Novara dove terranno un workshop di creazione e formazione, aperto al pubblico, ai giovani e alle scuole, con l’obiettivo di sperimentare i linguaggi della performance contemporanea attraverso…

View original post 778 altre parole

Annunci