MEINA (NO) – Si è svolta ieri mattina nell’elegante cornice di Villa Faraggiana la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione di Villaggio d’artista, la residenza comunitaria per artisti che, come l’anno scorso, darà vita ad uno spazio di convivenza sociale e naturalistica dove arte, danza, teatro e performance si intrecciano con la tranquilla vita meinese. Presenti Antonella Cirigliano, direttrice artistica dell’Associazione LIS Lab performing arts, promotrice del progetto, il neo Sindaco Fabrizio Barbieri, il Presidente della Fondazione Piemonte dal Vivo Pietro Ragionieri, Donatella Peruzza della Regione Piemonte – Settore Spettacolo dal vivo e attività cinematografiche, la Direttrice Artistica ed Organizzativa della Fondazione Teatro Coccia di Novara Renata Rapetti, la project manager del Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliero Italia-Svizzera “PerCorpi Visionari” Lucia De Rienzo e diversi artisti e collaboratori della manifestazione.

Un momento della conferenza stampa

Un momento della conferenza stampa: da sinistra Rapetti, Peruzza, Cirigliano, Barbieri, Ragionieri, De Rienzo.

Dal 21 giugno al 20 luglio 2014 gli spazi urbani e rurali di questa cittadina del Lago Maggiore saranno teatro, nel vero senso della parola, di performance live, danze site specific, incontri formativi con gli artisti in residenza e attività ludico-educative anche per i più piccoli.
Il  progetto è nato con l’intento di formare nuovo pubblico e di scoprire luoghi misteriosi e magnifici che diventano palcoscenico dell’espressione culturale, come spiegato dalla Cirigliano, che non ha mancato di ringraziare le istituzioni aderenti, fra le quali il Comune di Meina, che, nonostante il recente cambio d’amministrazione, ha ugualmente appoggiato questa manifestazione, «che valorizza il territorio e il Museo Faraggiana, oltre a costruire un legame con Novara e con il Teatro Coccia, realtà vicine alla famiglia Faraggiana». Un’iniziativa apprezzata e sostenuta anche dall’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte, che ieri infatti ha trasmesso i propri complimenti attraverso l’intervento di Donatella Peruzza.
Il Villaggio d’artista quest’anno sarà inoltre palcoscenico per una nuova e importante iniziativa che si è concretizzata nei mesi scorsi. Grazie alla recente collaborazione con Fondazione Piemonte dal Vivo, l’Associazione LIS Lab intensifica le sue attività diventando anche “Bottega d’artista”. Il progetto è stato sostenuto dal Comune di Meina che ha accolto con entusiasmo la proposta, mettendo a disposizione lo spazio Lavanderia del Museo Faraggiana. L’iniziativa di Fondazione Piemonte dal Vivo coinvolge i Comuni piemontesi proponendogli di ospitare una compagnia, garantendo spazi idonei ad accogliere il debutto di nuove produzioni e lo sviluppo di percorsi di formazione, come ha illustrato il Presidente Pietro Ragionieri, sottolineando il fatto che delle 14 Botteghe d’artista in tutta la regione questa di Meina sia la prima dedicata alla danza.
Il programma, più ampio e dilazionato nel tempo rispetto alla prima edizione, vuole essere infatti anche un percorso formativo sui temi della danza contemporanea e presenta 11 appuntamenti in cui sono coinvolti artisti e personalità provenienti  da Italia, Svizzera e Nord Europa: Zerogrammi (Italia) – TricksterP (Svizzera) – Sara Marasso (Italia) –  Senza Confini di Pelle (Italia) – Filippo Armati e Francesca Cola (Svizzera/Italia) –  Associazione Didee (Italia) –  COORPI (Italia) – Tommaso Sacchi (Italia) – Wunderland (Danimarca-Norvegia-Svezia) – Francesca Amat (Italia).
Oltre alle performance e agli spettacoli site specific è possibile incontrare gli artisti e partecipare a conferenze dedicate all’arte contemporanea. Mentre per i più piccoli è prevista una “Residenza artistica per bambini” a cura dell’Associazione LIS insieme all’Atelier del Vento, dove Francesca Amat condurrà un appassionante campus estivo all’insegna del gioco e del divertimento grazie al teatro e all’arte.

Villaggio d'artista 2013 (Foto di Samantha Klein)

Villaggio d’artista 2013 (Foto di Samantha Klein)

Il valore pedagogico ed educativo del teatro e della cultura è stato evidenziato da Renata Rapetti, che ha raccontato di un gruppo di ragazzi con storie famigliari molto difficili che è stato spettatore insieme a lei lo scorso febbraio al Piccolo Coccia di Soup, performance interattiva ideata dalla Cirigliano e rientrante negli eventi del progetto “PerCorpi Visionari”: «Quei ragazzi sono entrati in sala credendo di prendersi gioco degli artisti, ridacchiando, poi ad un certo punto si sono lasciati coinvolgere completamente dalla situazione, meravigliandosi, emozionandosi e infine uscendo diversi e arricchiti, come dovrebbe succedere ogni qual volta si va a teatro. E probabilmente diventeranno gli spettatori di domani».
Soup, fra l’altro, trattando il tema del cibo, è stato scelto per partecipare all’EXPO, segno dell’alta qualità che caratterizza gli eventi di “PerCorpi Visionari”, a proposito del quale è intervenuta Lucia De Rienzo, che ha sottolineato l’intento di sperimentare sui linguaggi del corpo e sul paesaggio naturale, fornendo opportunità di formazione agli artisti e allo stesso tempo interazione e ascolto del pubblico. Il progetto terminerà nella primavera 2015, ma prima di allora gli appuntamenti sono ancora tanti, a iniziare appunto dal ricco calendario di Villaggio d’artista, che propongo qui sotto (per informazioni più dettagliate sui singoli eventi, consultare il sito www.corpivisionari.eu).

 

Clarissa Egle Mambrini

 

*****************

 

CALENDARIO VILLAGGIO D’ARTISTA 2014 – MEINA
 

21 giugno
Trattato della lontananza + proiezione WolkenheimatdiZerogrammi (Italia)
regia e coreografia Emanuele Sciannamea con Pieradolfo Ciulli, Roberta De Rosa, Stefano Roveda costumi e scene Zerogrammi coproduzione Fondazione Teatro Piemonte Europa, Festival TEATRO A CORTE, Festival Oerol con il sostegno di Regione Piemonte, MIBACT.
danza e installazione video – h. 21.00, Museo Faraggiana
Età > 13anni. Costo 5€, prenotazione consigliata.

 

28 – 29 giugno
h.g. di Trickster-p (CH)
concetto e realizzazione Cristina Galbiati e Ilija Luginbühl,
collaborazione artistica Simona Gonella
installazione interattiva e formazione dalle h. 16.30 alle h. 19.30 (ingressi ogni 20 minuti), Sala Consiliare.
Età > 9 anni. Costo 5 €, prenotazione obbligatoria.
 

4 luglio
Incontro sulla danza contemporaneacondotto da Filippo Armati (CH)
formazione – dalle h. 14.00 alle h 16.00, Sala Consiliare
Ingresso gratuito

 
Le Foglie e il Vento di AssociazioneDidee (IT)
progetto e regia Mariachiara Raviola con Francesaca Cinalli e Stefano Botti, paesaggio sonoro Paolo De Santis, sguardo coreografico Aldo Torta, produzione Associazione Didee arti e comunicazione e Fondazione Teatro Coccia in collaborazione con Piemonte dal Vivo nell’ambito del progetto PerCorpi Visionari Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013
danza – h. 18.30, Museo di Villa Faraggiana
Bambini e adulti, Costo 5 €, prenotazione consigliata.

 
5 luglio
In Sale di e con Filippo Armati (CH) e Francesca Cola (IT)
Danza urbana – h. 18.30, Piazza Carabelli
 

11 luglio
ADD UP > Poetrywalkdi Senza Confini di Pelle (IT)
con Dario La Stella e Valentina Solinas
Danza urbana – h. 18.30, piazzale della Chiesa Madre, Ghevio (frazione)

La danza in 1 minutodi Coorpi (IT), presentazione a cura di Lucia De Rienzo e Cristiana Candellero
Presentazione Contest 2014e Proiezione Video-h. 21.00, Sala Consiliare
Ingresso gratuito

 
12 luglio
Apertivo-incontro sulla performance contemporanea condotto da Tommaso Sacchi (IT)
Formazione – h. 19.30, Lido di Meina
Ingresso libero
Mapping #3|Meinadi Compagnia Sara Marasso | Il Cantiere (IT)
con Maura Dessì, Sara Marasso, Teresa Norhona Feio, contrabbasso e live electronicsStefano Risso, artista visiva Giulia Gallo, disegno luci Davide Rigodanza.
Danza e arte visiva – h. 21.00, Sala Consiliare.
Costo 5€, prenotazione consigliata

 

Dal 13 al 20 luglio (escluso lunedì 14)
Phoenix di Wunderland (DK)
process leader e drammaturgiaSarah John (AUS), artistic leader and performer Mette Aakjær (DK), compositore e sound artist Thoranna Bjornsdottir (ISL), co-creating performers e danzatrici Cindy Rudel (DE), Nina Matthis (SWE/SRB) e Sara Vilardo (IT), technical interaction designer Rune Brink (DK), artista visiva Sigrid Astrup (NOR), writer Sonja Winckelman Thomsen (DK), traduzioni Sara Vilardo (IT), production leader Kirsten Pallesen.
performance interattiva – dalle h.15.00 alle h. 19.00 (ingressi ogni 20 minuti),Villa Bossi – Via Sempione n°120.
Costo 5 €, prenotazione obbligatoria

 
30 giugno – 11 luglio
Residenza artistica per bambini di Associazione LIS e Atelier del Vento (IT)
condotto da Francesca Amat
centro estivo
1°settimana: 30 giugno – 4 luglio; 2°settimana: 7 – 11 luglio
Orari: dalle h. 8.30 alle h. 16.00. Luogo da definire, previa prenotazione obbligatoria.
Nota: è possibile partecipare anche solo ad una delle due settimane proposte
Età: 6- 11 anni. Costo 90 € a settimana (160 € due settimane), copertura assicurativa obbligatoria 10 € (valida un anno).
Pranzo al sacco a cura dei genitori. Posti limitati

Locandina Villaggio d'artista 2014

Villaggio d’artista fa parte di “PerCorpi Visionari – percorsi sconfinati tra danza e performance contemporanea”, Progetto Interreg di Cooperazione Transfrontaliera Italia-Svizzera, progetto rivolto alla divulgazione dei codici della danza e della performance contemporanea.

Il progetto vede la collaborazione degli studenti di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti Milano per la realizzazione di scene, allestimenti e documentazione visiva.
Si ringrazia per la partecipazione attiva l’Amministrazione del Comune di Meina e tutti i volontari che hanno collaborato. Un ringraziamento particolare alla famiglia Bossi per aver concesso come location la loro splendida abitazione per il progetto “Phoenix” di Wunderland.

 
CONTATTI
Per info e prevendite biglietti:
Associazione LIS Lab Performing Arts
Sede operativa: Uff. Turistico, Via Carlo Bedoni 1, Meina (NO)
Orari: giovedì e sabato dalle 10.00 alle 12.30; martedì e venerdì dalle 16.00 alle 19.00
+ 39 388 2579939 / +39 388 7961319
Acquisto on line su http://www.fondazioneteatrococcia.it
associazionelis@gmail.com
www.associazione-lis.com
www.corpivisionari.eu
Facebook/Villaggio d’artista e TW #villaggiodartista
 
Villaggio d’artista è un progetto di Associazione LIS Lab performing art
Direzione artistica: Antonella Cirigliano
Direzione organizzativa: Laura Vignati
Comunicazione e relazioni istituzionali: Annalisa Recchia
Ufficio Stampa: Serena Galasso – Annalisa Recchia
Tecnica: Fabrizio Orlandi – Sergio Taddei
Studenti NABA: Maria Luisa Bafunno, Samantha Caligaris, Valentina Carnevali, Giulio Olivero

Villaggio d’artista: Con il sostegno di Programma Operativo  di Cooperazione Transfrontaliera ITALIA SVIZZERA 2007 – 2013 su Fondo FESR, Regione Piemonte, Canton Ticino e Comune di Meina

A cura di Associazione LIS – Partner Fondazione Teatro Coccia, Associazione Didee – arti e comunicazione, COORPI – Coordinamento Danza Piemonte, Associazione LitroCentimetro, Fondazione La fabbrica
Con il sostegno di Fondazione LIVE + Adotta una compagnia
In collaborazione con NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano – Ricola – Il Vergante.com

Bottega D’Artista: Con il contributo di Fondazione Piemonte Live e Comune di Meina

Electronik Lyset_photo by Samantha Klein

Villaggio d’artista 2013 (Foto di Samantha Klein)

Annunci