MILANO – Dive, icone, grandi artiste o “semplicemente” vip, in poche parole donne dalle vite straordinarie e apparentemente da favola che ci hanno fatto e ci fanno sognare tuttora. A loro il ballerino e coreografo Francesco Borelli ha voluto rendere omaggio con un apprezzatissimo spettacolo, Parlami o Diva. Dialogo in danza con le donne più famose del ‘900, andato in scena lo scorso 17 maggio al Teatro Martinitt.

Foto Moro/Dessì

Foto Moro/Dessì

Un viaggio nel passato, nel mondo patinato e scintillante del cinema, della musica e della moda, attraverso coreografie accattivanti e coinvolgenti, visibilmente ideate con sensibilità e passione, che hanno fatto rivivere alcune scene entrate nell’immaginario collettivo, molto ben interpretate da alcuni ballerini professionisti (Paolo Busti, Giorgio Colpani, Beppe D’Agostino, Lorenzo Eccher, Anna Kolesarova, Giulia Mostacchi, Lorena Tamellini e lo stesso Borelli) e da diversi allievi della scuola Studio Danza Novara. A calare gli spettatori nelle storie – spesso difficili e dal finale tutt’altro che lieto – delle dive protagoniste hanno contribuito anche altri elementi: i brani musicali – fra i più noti del secolo scorso -, le luci, i filmati e le fotografie (Stefano Taccucci), i costumi (Ada Del Conte, Beatrice Micalizzi, Simona Busetti, Mirella Airoldi) spesso ricostruiti molto similmente agli abiti resi famosi da queste artiste, le lettere immaginarie scritte da Fabio Paolo Marinoni Perelli e interpretate da Annarita Graziano, che ha dato voce e anima ai sentimenti e ai pensieri di Doris Day, Evita Peròn, Madonna, Marlene Dietrich, Sophia Loren, Anna Magnani, Marilyn Monroe, Audrey Hepburn, Barbra Streisand, Liza Minnelli , Maria Callas, Rita Hayworth, Grace Kelly, Lady Diana e le tre top model Cindy Crawford, Claudia Schiffer e Naomi Campbell.

Tra i momenti di maggiore pathos della serata i quadri dedicati alla Loren e alla Magnani, conclusi con la proiezione delle scene più drammatiche della loro carriera tratte rispettivamente da La ciociara e da Roma città aperta. Ma di forte impatto sul pubblico sono stati anche i quadri dedicati a Marilyn, alla Hepburn, alla Callas e a Lady D.

Foto Moro/Dessì

Foto Moro/Dessì

Palpabile l’emozione delle ballerine che si sono ritrovate a vestire i panni di queste donne leggendarie così come altrettanto palpabile era l’entusiasmo da cui erano animati i loro colleghi, caratteristiche non sempre riscontrabili nei danzatori di lungo corso, che, forse abituati ormai a questo “lavoro”, si limitano a sfoggiare una meticolosa preparazione tecnica senza trasmettere emozioni al pubblico. È stato quindi un grande piacere assistere a questa serata, che grazie alla regia di Borelli ha sapientemente mescolato diverse competenze e ha dato modo a tante allieve della scuola novarese di esibirsi al fianco di ballerini professionisti all’interno di uno spettacolo vero e proprio, per di più inserito in una stagione teatrale. Un risultato guadagnato e meritato grazie al successo ottenuto in passato sempre al Martinitt, dove il coreografo calabrese (novarese d’adozione), che vanta un curriculum di tutto rispetto, aveva infatti già portato come eventi fuori stagione dei propri spettacoli con Studio Danza (Milleluci, 2011 e Emozioni, 2013).

Foto Moro/Dessì

Foto Moro/Dessì

Al termine applausi convinti e tanta soddisfazione sia da parte del pubblico sia da parte degli artisti. I saluti finali hanno offerto inoltre l’occasione a Borelli per annunciare l’imminente nascita di una nuova rivista di danza on line, Dance Hall News, che proprio in questi giorni sta muovendo i primi passi sul web.

 

Sabato, 17 maggio 2014 – Ore 21.00
Teatro Martinitt, Milano
PARLAMI O DIVA – Dialogo in danza con le donne più famose del ‘900
Regia e coreografia di Francesco Borelli
Coreografia del passo a due “Live to tell” di Anna Kolesarova
Con Francesco Borelli, Paolo Busti, Giorgio Colpani, Beppe D’Agostino, Lorenzo Eccher, Anna Kolesarova, Giulia Mostacchi, Lorena Tamellini
e con gli allievi della scuola Studio Danza Novara A.S.D. diretta da Alida Pellegrini (E. Albanese, E. Alberici, L. Alfieri, S. Antoniotti, E. Bellotti, M. Boetti, E. Bollettino, S. Brasili, F. Cafe, V. Cerina, C. Cerri, C. Contini, A. Fatti, F. Foradini, M. Francesi, S. Giacomini, B. Micalizzi, A. Mitidieri, R. Monaco, V. Mucchietto, B. Paglino, F. Rizzotti, F. Santi, E. Scotti, N. Spizzico, G. Tarantola, E. Tassone, A. Tita, L. Valente, F. Varallo, M. Zampogna)
Voce narrante Annarita Graziano
Testi di Fabio Paolo Marinoni Perelli
Assistenti Elisa Bellotti, Monica Boetti, Emanuela Albanese
Tecnico audio, video e luci Stefano Taccucci
Costumi Ada Del Conte, Beatrice Micalizzi, Simona Busetti, Mirella Airoldi
Ufficio stampa Mauro Caldera
Consulenza Amministrativa Valeria Olina
Produzione Studio Danza Novara A.S.D.

 

Clarissa Egle Mambrini

 

Annunci